5 REGOLE PER UN AFTERNOON TEA


 

This is exactly my cup of tea!
(Questa è esattamente la mia tazza di tè)

Il tè inglese è così tanto una tradizione da essere entrato anche nel linguaggio comune. Come l’espressione idiomatica “my cup of tea” a indicare quando qualcosa ti è familiare. Bene, ecco le 5 regole per far diventare questa usanza Londinese anche per voi la vostra cup of tea!

 

Prima di tutto va saputo il quando: si chiama tè delle cinque ma in realtà l’orario giusto per servirlo è tra le 15.30 e le 17.00, quindi lontano dai pasti principali della giornata e non troppo tardi per tenerci svegli.

Ma anche il come è molto importante: secondo la tradizione inglese il tè non dovrebbe mai essere quello nelle bustine, bensì sfuso versando direttamente l’acqua calda sulle foglie di tè e lasciare riposare per un tempo dai 3 ai 5 minuti.

E il latte ci vuole? Perché?
Ebbene sì, il tè va preso con il latte. Questo però non deve mai superare la metà della metà del contenuto totale e va versato nella tazza prima del tè. Sai perché? Questa tradizione nasce dall’esigenza di non macchiare le preziose porcellane quando vi veniva versato dentro del tè.

E lo Zucchero?
La tradizione inglese vuole lo zucchero servito in zollette, ma oramai questa tradizione è pian piano caduta in disuso.

Gli stuzzichini per finire?
Il tè inglese va accompagnato con stuzzichini dolci e salati. L’ideale è prima salato e poi dolce.

Da Buckingham Palace è tutto.
Have a nice tea!